Poggio Imperiale, sensibilizzazione al rischio sismico

 Non e’ ancora terminata in Provincia di Foggia l’attività avviata nel 2011 dall’ANPAS intitolata “IO NON RISCHIO”. In accordo infatti con il Servizio Protezione Civile della Regione Puglia, su indicazione diretta del Dipartimento di Protezione Civile è stata avviata parallelamente all’attività nazionale in corso in oltre 100 piazze italiane, una campagna destinata esclusivamente ai 19 comuni del Gargano dove nella scorsa estate si sono registrate numerose scosse telluriche. Il percorso è quasi giunto alla sua metà, ed oggi, subito dopo Rodi e Vieste è toccato alla Piazza Centrale di Poggio Imperiale con l’attività curata direttamente da una neo-affiliata ANPAS, ovvero la PROCIV APRICENA.

Dalle ore 9,00 infatti in Piazza Imperiale è stato allestito un gazebo grazie al quale si è potuta espletare la campagna di formazione ed informazione nei confronti di tutta la cittadinanza, la quale ha risposto in maniera eccellente: sono stati distribuiti non solo i volantini ideati da DPC, ANPAS, INGV e RELUIS, ma anche una sintesi di un Piano di Emergenza di Poggio Imperiale in modo che ogni cittadino potesse essere edotto sul comportamento da adottare in caso di emergenza, non solo sismica.

Una nuova sperimentazione ha messo in campo la PROCIV: collegandosi sul sito dell’associazione www.procivapricena.it, nella sezione ‘manifestazioni on line’ è possibile seguire l’evento direttamente da casa. E’ stato così possibile per tante persone, volontari inclusi, salutare parenti e amici in diretta.

Prossime tappe della sensibilizzazione sul Gargano durante la prossima settimana, a Ischitella, Vico e Monte Sant’Angelo.