Terminata la formazione di "Terremoto - Io non rischio" per i volontari siciliani

E' terminata oggi la formazione dei volontari coinvolti nel progetto "Terremoto - ion rischio", pensato dal Dipartimento nazionale di Protezione Civile, Anpas, INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) e ReLuis.

Due giorni impegnativi per i circa duecento volontari siciliani, che saranno presenti in ben 17 piazze, di cui 12 gestite da Anpas, che hanno potuto approfondire la formazione svolta in questi mesi alla presenza di un funzionario del dipartimento nazionale, del responsabile nazionale di protezione civile di Anpas, Carmine Lizza, e dei rappresentanti dell' INGV e di ReLuis. 

Prossimo appuntamento sarà il 13 e 14 ottobre in 100 piazze italiane. Per trovare quella più vicina a voi basta consultare il sito: www.iononrischio.it.

I volontari di Anpas Sicilia saranno presenti a:

Gela (CL)

Niscemi (CL)

Paternò (CT)

Enna

Leonforte (EN)

Alì Terme (ME)

Petralia Sottana (PA)

Prizzi (PA)

Santa Croce Camerina (RG)

Solarino (SR)

Castelvetrano (TP)

Valderice (TP)

Di seguito alcune foto dei due giorni di formazione.