Sedi scout vandalizzate in Sicilia, vicinanza di Anpas Sicilia ai gruppi scout

25 gennaio 2020 - In merito alla notizia di un’altra sede scout vandalizzata, la quinta in Sicilia in poco tempo, Anpas Sicilia vuole esprimere la sua vicinanza ai ragazzi e le ragazze che vedono vani i loro sforzi e sacrifici e che ogni giorno continuano, nonostante tutto, a diffondere i valori fondanti del loro movimento cercando di cambiare questa terra.
Stigmatizziamo con forza il comportamento di quanti, meschinamente, provano a fermare l’impegno di questi giovani con gesti vili e violenti.
«Le nostre pubbliche assistenze condividono gli stessi valori di uguaglianza, solidarietà e fratellanza e le notizie di questi giorni ci addolorano. A Ramacca è stata vandalizzata una sede che è un bene confiscato alla mafia, a Noto sono state trovate scritte antisemite. A nome dei volontari Anpas Sicilia voglio esprimere una condanna netta e offrire la nostra vicinanza e il nostro sostegno ai gruppi scout.», così Lorenzo Colaleo, presidente Anpas Sicilia.