"Emergenza caldo 2019", potenziate le postazioni 118 in 4 comuni

È partito ieri “Emergenza caldo 2019”, quattro postazioni di emergenza urgenza 118 potenziate nelle località turistiche siciliane: Taormina, Menfi - Ribera, Triscina - Selinunte e Marzamemi. La decisione presa dall’assessorato alla salute della regione siciliana insieme alle centrali 118 ha coinvolto le pubbliche assistenze Anpas e le altre sigle nazionali Croce Rossa e Misericordie.
Da ieri fino al 31 agosto, dalle 8 alle 20, i volontari affiancheranno le postazioni 118 già presenti nel territorio.
Le pubbliche assistenze che presteranno servizio sono quelle di Paceco, Messina, Marsala, Caltagirone, Catania e Alcamo con un impegno giornaliero di un’ambulanza di rianimazione e due soccorritori formati.
Per Lorenzo Colaleo, presidente Anpas Sicilia: «Un’iniziativa lodevole volta a garantire dei soccorsi immediati per chi in questo mese si trova nelle zone più frequentate in Sicilia. Un ringraziamento ai volontari che con passione, professionalità e senso di comunità rinunciano a un giorno di vacanza per mettersi al servizio di chi ha bisogno. Il coinvolgimento delle sigle nazionali, che collaborano nell’interesse della collettività, ci rende particolarmente orgogliosi. È il giusto riconoscimento dell’importanza e della professionalità dei volontari.»