Paternò, la solidarietà di Anpas Sicilia per gli atti vandalici

 Anpas Sicilia esprime la sua vicinanza ai volontari e al presidente della pubblica assistenza Apas Paternò che oggi, per la seconda volta in pochi mesi, è vittima di una vandalizzazione del mezzo che viene utilizzato per il servizio di banco alimentare. 

«Un atto vile che colpisce una delle pubbliche assistenze storiche di Anpas Sicilia, un gesto inqualificabile ai danni di chi fonda il suo operato sulla solidarietà e la cura del prossimo - ha dichiarato Lorenzo Colaleo, presidente Anpas Sicilia - Lascia soprattutto sgomento l'accanimento sui materiali che vengono utilizzati per la distribuzione del banco alimentare alle famiglie bisognose di Paternò. Speriamo che chi di competenza possa far sì che gesti del genere non accadano più, nel frattempo Anpas Sicilia sarà al fianco del presidente Pappalardo e dei volontari per qualsiasi esigenza». 

Il presidente Pappalardo e i volontari - impegnati in questi giorni, tra le altre cose, nell'assistenza della festa della patrona Santa Barbara -  si dicono profondamente addolorati per questi atti vandalici che per la seconda volta colpiscono la pubblica assistenza. I contenitori distrutti, tra l'altro, erano stati acquistati appena un mese fa.