Venerdì Santo a Enna, 65 volontari impegnati

Enna, 31 marzo 2018 (di Miriam Colaleo) - Una presenza sempre più importante quella dei volontari delle pubbliche assistenze ennese per la processione del Venerdì Santo di Enna che vede "sfilare" centinaia di confrati dalle 17 fino a notte fonda.
65 volontari tra soccorritori, infermieri e volontari di protezione civile che, in coordinamento con la centrale di 118 di Caltanissetta, Misericordia e Croce Rossa, hanno garantito l'assistenza sanitaria e logistica. 

Presenti 5 ambulanze di rianimazione, un centro operativo per la gestione delle comunicazioni e squadre di soccorritori a piedi. 
"La nostra presenza è richiesta dal Collegio dei rettori ed è un servizio che ormai svolgiamo da più di 10 anni - dichiara il presidente della pubblica assistenza Ente corpo volontari protezione civile Enna, Giuseppe Vallone - Quest'anno siamo intervenuti solo per piccoli svenimenti e per un turista francese che aveva perso la moglie. Un bilancio tutto sommato positivo".