Anpas Sicilia aderisce all'Anagrafe Antifascista del Comune di Stazzema

Dopo Anpas nazionale anche Anpas Sicilia ha deciso di aderire all’Anagrafe Antifascista istituita dal Comune di Stazzema: un’anagrafe virtuale che raccoglie coloro i quali si sentono impegnati in difesa dei valori di libertà, democrazia e legalità.
Aderendo all’Anagrafe Antifascista, Anpas Sicilia sottoscrive anche la Carta di Stazzema, assolutamente in linea con i valori fondanti delle pubbliche assistenze: affermiamo, infatti, l’esistenza di diritti inalienabili che ogni essere umano possiede senza distinzione alcuna; Il diritto a poter esprimere la propria opinione liberamente; Il diritto di ognuno all’istruzione e a poter accedere a un’informazione libera; La tutela delle minoranze e il rifiuto di ogni schiavitù o tortura; affermiamo che la sovranità appartenga al popolo

«In questo momento storico era nostro dovere, in quanto volontari di pubblica assistenza, dare un segnale - ha dichiarato Lorenzo Colaleo, presidente Anpas Sicilia - Abbiamo raccolto subito l’invito di Anpas nazionale perché mai come oggi abbiamo bisogno di riaffermare i valori di libertà, democrazia e uguaglianza che sono gli stessi valori su cui basiamo il nostro impegno giornaliero. Nel 2018 nessuno dovrebbe essere discriminato per il colore della pelle o per la sua fede. Facciamo nostre le parole della Carta di Stazzema: il futuro non è il fascismo perché il progresso appartiene alla dimensione democratica».

L'Anagrafe antifascista. È una comunità virtuale di valori, aperta a tutti coloro che si riconoscono in una serie di principi enunciati sulla "Carta di Stazzema". Per aderire è sufficiente compilare online questo modulo.
Perché una Anagrafe antifascista nel 2018? Perché sta succedendo qualcosa di preoccupante. Si riaffacciano simboli, parole, atteggiamenti, gesti ed ideologie che dovrebbero appartenere al passato.
Non solo. Si fanno largo sentimenti generalizzati di sfiducia, insofferenza, rabbia, che si traducono in atteggiamenti e azioni di intolleranza, discriminazione, violenza verbale.
In rete e sui social media, sulle testate giornalistiche, nelle dichiarazioni politiche come nei bar e nelle strade. Principi che credevamo forti e stabili e che ci sembrano in pericolo.
Sottoscrivere la Carta ed aderire all'Anagrafe significa prendersi un impegno per la democrazia e a sostegno dei valori della nostra Costituzione