"Io non rischio", campagna per le buone pratiche di protezione civile

Enna, 12 ottobre 2016 (di Miriam Colaleo) - Sabato 15 e domenica 16 ottobre, in contemporanea con altre piazze in tutta Italia, i volontari di Anpas Sicilia partecipano alla campagna con un punto informativo “Io non rischio” allestito in 19 comuni per incontrare la cittadinanza, consegnare materiale informativo e rispondere alle domande su cosa ciascuno di noi può fare per ridurre il rischio terremoto, maremoto, e alluvione.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica. L’inserimento del rischio maremoto e del rischio alluvione ha visto il coinvolgimento di Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, Ogs-Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale, AiPo-Agenzia Interregionale per il fiume Po, Arpa Emilia-Romagna, Autorità di Bacino del fiume Arno, CamiLab-Università della Calabria, Fondazione Cima e Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione idro-geologica. L’edizione 2016 coinvolge volontari e volontarie appartenenti alle sezioni locali di 27 organizzazioni nazionali di volontariato di protezione civile, nonché a gruppi comunali e associazioni locali.

L’elenco dei comuni interessati dalla campagna il prossimo 15 e 16 ottobre è online sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, dove è inoltre possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto o un maremoto.

L’elenco delle 19 piazze gestite da Anpas Sicilia:
AGIRA (EN) - Sono presenti in piazza Europa per parlare del rischio Alluvione
ALCAMO (TP) - Sono presenti in piazza Ciullo  per parlare del rischio Terremoto
BARCELLONA POZZO DI GOTTO (ME) - Sono presenti al parco urbano Maggiore La Rosa  per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
CASTELVETRANO (TP) - Sono presenti in via Sistema delle piazze per parlare del rischio Terremoto
CERAMI (EN) - Sono presenti in piazza Marconi per parlare del rischio Terremoto
ENNA (EN) - Sono presenti in piazza Vittorio Emanuele (in caso di maltempo: piazza Scelfo-galleria civica) per parlare del rischio Alluvione
MARSALA (TP) - Sono presenti in piazza della Repubblica per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
MESSINA (ME) - Sono presenti in piazza Cairoli  per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
NISSORIA (EN) - Sono presenti in piazza Duomo per parlare del rischio Terremoto
NOTO (SR) - Sono presenti in piazza Trigona per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
PACECO (TP) - Sono presenti in piazza per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
PALERMO (PA) - Sono presenti in piazza Einstein, parco uditore Leali e Uges per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
PATERNÒ (CT) - Sono presenti in piazza Indipendenza per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
PETRALIA SOTTANA (PA) - Sono presenti in piazza Duomo per parlare del rischio terremoto
PRIZZI (PA) - Sono presenti in piazza IV Novembre per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
SANTO STEFANO DI CAMASTRA (ME) - Sono presenti in piazza Matrice per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto
SANTA CROCE CAMERINA (RG) - Sono presenti in piazza Vittorio Emanuele II per parlare del rischio Alluvione
SAPONARA (ME) - Sono presenti in piazza Matrice per parlare del rischio Alluvione
STROMBOLI (ME) - Sono presenti in piazza per parlare dei rischi Terremoto e Maremoto