Regione Siciliana: Incontro congiunto Assessorato della Salute e Famiglia

 E' di queste ore la notizia che la Regione Siciliana, su esplicita richiesta di Anpas Sicilia, convocherà la prossima settimana un tavolo congiunto tra i rappresentanti delle Organizzazioni Nazionali e Regionali del volontariato ed i Dirigenti dell'Assessorato della Salute e della Famiglia al fine di porre fine alle problematiche connesse alla iscrizione delle Associazioni all'Albo Regionale del Volontariato detenuto dall'Assessorato della Famiglia.
Il Presidente Colaleo, al riguardo, in data 11 gennaio aveva scritto una nota ai due Dirigenti Generali degli Assessorati ( Guizzardi e Greco ) rappresentando come " .... i tavoli tecnici attivati dall'Assessorato della Salute hanno sempre previsto, tra l’altro, la presentazione di documentazione attestante la necessità che le Associazioni utilizzate per i servizi di emergenza urgenza e di trasporto emodializzati fossero costituite in base alla legge 266/91 e regolarmente iscritte all’Albo Regionale della Famiglia nella sezione Socio-Sanitario. L’iscrizione richiesta, di cui alla Legge Regionale n. 22/94, purtroppo, viene il più delle volte rigettata dall’Assessorato della Famiglia che ne giustifica il non accoglimento poiché: “le attività relative ai servizi di ambulanze per emodializzati, la gestione di sale operative sanitarie e/o di telesoccorso e genericamente i servizi convenzionati, quali quelli sanitari, violano la normativa di cui all’articolo 10 della legge regionale n. 22/94”. A tale proposito, appare opportuno sottolineare, continua Colaleo, come tale situazione crei particolare nocumento alle Associazioni di volontariato in genere ed in particolare alle Pubbliche Assistenze siciliane che, se da un lato vengono valorizzate dall'Assessorato della Salute, dall’altro vengono penalizzate dall’Assessorato della Famiglia pur ambedue facenti parte della Regione Siciliana. "" 

Per tale motivazione ed al fine di definire in via conclusiva la querelle il Presidente di Anpas Sicilia ha richiesto, ed oggi sappiamo, ottenuto un incontro con i Dirigenti dei due Assessorati.