A Saponara appuntamento con il progetto europeo Adapt

di Miriam Colaleo 

Nella giornata di oggi, presso la sede dell’ Associazione “Rivivere a colori Saponara” , si tiene il secondo appuntamento del progetto europeo Adapt – Awareness of Disaster Prevention for vulnerable groups – (La consapevolezza della prevenzione delle catastrofi per i gruppi vulnerabili. Il Progetto, co-finanziato dall’Unione Europea, ha tra i suoi obiettivi la volontà di migliorare l’aiuto verso gli anziani e le persone con disabilità in situazioni di emergenza attraverso il coordinamento delle informazioni esistenti (formali e informali) sulle persone vulnerabili nelle aree a rischio e rendere queste informazioni utilizzabili in caso di emergenza di protezione civile ai soggetti quali il volontariato e le istituzioni. Il Capofila del Progetto è Samaritan International, una rete che raccoglie 18 Associazioni Nazionali di Volontariato in tutta Europa. L’Italia nei due anni di durata del progetto, sarà rappresentata da Anpas che attraverso l’associazione affiliata “Rivivere a Colori Saponara”, gestirà le attività di implementazione del progetto in collaborazione con la comunità di riferimento e l’Amministrazione Comunale. Gli altri Partner Europei di ADAPT sono associazioni di Volontariato di Protezione civile: la Croce Bianca di Bolzano, ASB Germany, Dkfh – Samaritan Danimarca.Partner Scientifico del Progetto è L’Università Tor Vergata di Roma.