Enna, il diario del primo giorno di campo scuola

 Il campo scuola “Anche io sono la protezione civile” è iniziato questa mattina con l’accoglienza da parte dei volontari.
Abbiamo subito cominciato a conoscerci grazie a dei giochi che ci hanno permesso di comunicare tra noi. Subito dopo abbiamo imparato a montare una tenda da campo ed è stato bello vedere il corpo di una tenda e come si monta.
Finito il montaggio del campo abbiamo avuto modo di fare un bel bagno in piscina che dato il forte caldo ci ha rinfrescato.
Affamati, abbiamo pranzato in mensa, grazie alle pietanze buonissime preparate dal nostro cuoco Marco, mentre alcuni di noi hanno servito ai tavoli.
Dopo la siesta, abbiamo assistito a una lezione fatta da tre esperti di protezione civile locali e una funzionaria del dipartimento nazionale della protezione civile che ci hanno parlato di disastri, prevenzione e calamità naturali.
Per merenda abbiamo mangiato una gustosissima anguria e bevuto del tè.
Il momento più bello è stato la sfida delle quattro squadre (Anpassini, Ans, Salva vita e Codice Arancio), dove abbiamo avuto modo di mettere in pratica le conoscenze apprese durante la formazione.
Aspettiamo la cena del nostro cuoco e, dopo, tutti a ballare tra le tende!
Per oggi è tutto, a domani!

Arianna, Alice, Gabriele, Emanuele, Giuliana e Giorgio