Terremoto in Campania

Un evento sismico è stato avvertito dalla popolazione in Campania, in particolare tra le province di Caserta e Benevento.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha preallertato la Sala Operativa Nazionale Anpas che, attraverso il responsabile Marco Lumello, si è messa a disposizione nel caso in cui dovesse esserne necessaria l'apertura e l'operatività dei volontari già a disposizione.

Come da regolamento nazionale Anpas, si sono riuniti Carmine Lizza (Responsabile Nazionale Protezione Civile Anpas) e Alessandro Moni (Responsabile operativo Nazionale) per monitorare la situazione, sempre in coordinamento con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e la Sala Operativa Nazionale.

Sono in corso le verifiche da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile rispetto ad eventuali danni a persone e/o cose.

Le località prossime all’epicentro sono i comuni di Castello del Matese, San Potito Sannitico e San Gregorio Matese in provincia di Caserta, e il comune di Cusano Mutri in provincia di Benevento. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico è stato registrato alle ore 18.08 con magnitudo 4.9 a una profondità di circa 10,5 km.

Segui tutti gli aggiornamenti su www.anpasnazionale.org (CLICCA QUI)